image_pdfimage_print

La manifestazione scientifico-culturale verrà presentata dal direttore della Fondazione Portici Campus Bruno Provitera insieme i principali attori dell’iniziativa

La Fondazione Portici Campus promuove la XV edizione dell’evento Portici meta del Turismo Scientifico in Campania in programma lunedì 4 novembre alle 9.30 nel Galoppatoio Reale della Reggia borbonica, sede del Dipartimento di Agraria dell’Ateneo Federico II.

La manifestazione scientifico-culturale si concluderà il 10 dicembre.

Alla inaugurazione della mostra scientifica, in programma lunedì 4 novembre, oltre al direttore della Fondazione Bruno Provitera, saranno presenti i ricercatori che illustreranno il prodotto dei loro studi portato in mostra, sperimentando con un linguaggio scolastico la divulgazione della ricerca scientifica che si fa a Portici.

Il dottor Provitera coordinerà e modererà gli interventi.

Porteranno i saluti istituzionali il sindaco di Portici Vincenzo Cuomo, i sindaci dei Comuni vesuviani che hanno condiviso il progetto, il vicepresidente della Regione Campania, onorevole Fulvio Bonavitacola, il vicepresidente del Consiglio Regionale, senatore Tommaso Casillo.

Interverranno il direttore del Dipartimento di Agraria dell’Università Federico II di Napoli, nonché presidente del Comitato Scientifico, professor Matteo Lorito, il direttore dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Mezzogiorno del Ministero della Sanità, professor Antonio Limone, il dottor Ezio Terzini, responsabile ENEA Portici, il professor Paolo Masi per il CAISIAL, il dottor Rosario Savino per la società medica SIPNEI, il dottor Umberto Bernardo per il CNR-IPSP, la dottoressa Stefania Grillo per il CNR-IBBR, il dottor Giorgio Matteucci per il CNR ISAFOM e il dottor Andrea Scaloni del CNR ISPAAM.

Saranno inoltre presenti i dirigenti scolastici delle scuole aderenti al progetto. Tra i partner paraistituzionali il dottor Eugenio Gervasio, direttore del MAW | Museo del Vino, Annamaria Visconti della Fondazione Napoli 99 e per l’iniziativa La Scuola adotta un monumento, il Liceo scientifico Filippo Silvestri e la professoressa Linda Gallo.

Il taglio ufficiale del nastro della manifestazione scientifico-culturale avverrà lunedì 11 novembre.

Il progetto della Fondazione è volto alle scuole di ogni ordine e grado dell’area vesuviana. Portici Meta del Turismo Scientifico in Campania in particolare vuole valorizzare anche i centri di ricerca del territorio, portando a conoscenza di tutti il grande attrattore culturale e scientifico della città. Inoltre, un occhio attento alla formazione dei giovani studenti, struttura portante di una rete che in futuro comprenderà anche le imprese.

La Fondazione Portici Campus è nata per dar vita e rappresentare un vero e proprio Distretto Scientifico, dove il punto di forza è proprio la multidisciplinarietà della componente scientifica, con lo scopo di utilizzare il prodotto della ricerca e le innovazioni tecnologiche per creare sviluppo economico, sociale e culturale dell’ intera area vesuviana e della Campania.

La manifestazione Portici Meta del Turismo Scientifico in Campania vuole soprattutto favorire l’approccio degli studenti al mondo scientifico con una serie di iniziative originali che consentano interazione, cooperazione e integrazione tra scuole, centri di ricerca e territorio. In breve, l’intento è costituire una rete che veda l’Amministrazione comunale proporsi come soggetto attivo in questa sinergia. Una iniziativa che si sta trasformando in una bella realtà: sono sempre di più gli esperti, gli studenti, gli appassionati che raggiungono la Città diretti verso i centri di ricerca scientifica presenti sul territorio.

Con questo progetto la Fondazione Portici Campus, di concerto con l’Amministrazione Comunale ed il sostegno della Regione Campania – partner istituzionale della Fondazione Portici Campus – intende valorizzare la fruizione pubblica dei beni culturali del territorio a partire dalla Reggia insieme ai suoi Giardini e il Galoppatoio Reale, senza tralasciare le Ville Vesuviane del Miglio d’Oro, il Museo Ferroviario Nazionale di Pietrarsa e il Porto Borbonico del Granatello.

La città vanta tra l’altro anche una ubicazione geografica favorevole e validi collegamenti ferroviari, marittimi ed autostradali con l’hinterland campano, il che consente di interscambiare benevoli rapporti turistici con le città vesuviane e i siti come il  Museo Archeologico di Ercolano e di Oplonti, e con San Sebastiano al Vesuvio come porta del Parco Nazionale del Vesuvio, il Museo Archeologico di Pompei, la Penisola Sorrentina, senza escludere l’area metropolitana di Napoli.

Tra le punte di diamante dell’idea progettuale vi sono, infatti, svariate iniziative turistico- culturali legate alla convegnistica di settore che attirando a Portici e in Campania ricercatori, scienziati e scolaresche provenienti dall’Italia e da tutta l’Europa può rappresentare un volano per promuovere il territorio vesuviano da un punto di vista turistico e come sistema turistico locale partendo proprio dalla Città della Reggia.

  • Coniugare e rapportare la presenza di queste realtà scientifiche, che non hanno pari nel sud, a tutta l’area vesuviana, con una serie di iniziative:
  • Mostra scientifica all’aperto con possibilità di prenotare al DESK accoglienza
  • itinerari naturalistici scientifici
  • Itinerari turistico-culturali
  • Itinerari Scientifici o passeggiate scientifiche dal 30 ottobre al 30 maggio di ogni anno accademico

Nll’ambito di Portici Meta del Turismo Scientifico in Campania, a conferma della sua vocazione e per costituire un motivo in più per stimolare l’interesse di studenti, esperti, cittadini curiosi e operatori commerciali, si assegnano i seguenti riconoscimenti:

  • Premio Portici Campus alla Ricerca Scientifica
  • Premio Portici Campus al Concorso indetto dalla Fondazione Portici Campus, come da programma, e indirizzato alle scuole della città di Portici che parteciperanno al concorso
  • Premio Portici Campus al merito agli alunni meritevoli delle scuole di ogni ordine e grado della città di Portici che hanno aderito al progetto come partner istituzionali all’evento e che su indicazione dei dirigenti scolastici, sentiti i docenti, si siano distinti per particolari meriti
  • Premio Portici Campus allo Sport, Sramezzaminimaratona riparteportici prevedendo in futuro il coinvolgimento degli alunni in altre discipline come il Calcetto”, il Basket, il nuoto, il Tennis e la pallavolo in collaborazione con le associazioni sportive nazionali e del territorio

I Premi saranno assegnati dalla Fondazione Portici Campus di intesa con il Comitato Scientifico, composto da:

  • Università degli Studi Napoli “Federico II” Dipartimento di Agraria
  • Ministero della Sanità “ Istituto Zooprofilattico  Sperimentale del Mezzogiorno”
  • ENEA – Portici (Ente per le Nuove Tecnologie, l’Energia e l’Ambiente)
  • CNR – IBBR (Istituto di Bioscienze e di Biorisorse)
  • CNR – IPSP ( Istituto per la Protezione Sostenibile delle Piante)
  • CNR – ISAFOM (Istituto per i Sistemi Agricoli e Forestali del Mediterraneo)
  • CNR-ISPAAM –(Istituto Per Il Sistema Produzione Animale In Ambiente Mediterraneo)
  • CAISIAL (Centro di Ateneo per l’innovazione e lo Sviluppo dell’Industria Alimentare)
  • SIPNEI (Società Italiana di Psico neuro endocrino-immunologia).

A ingresso gratuito, gli eventi in programma sono:

  • Mostra scientifica all’aperto dal 4 novembre all’8 novembre 2019 con animazione artistica e musica live
  • Desk di accoglienza con possibilità di prenotare Itinerari naturalistici scientifici, turistico-culturali
  • Itinerari Scientifici o passeggiate scientifiche dal 30 ottobre al 30 maggio di ogni anno accademico
  • Convegnistica: ( 4– 11 -18 -25  novembre e  10 dicembre 2019
  • Premio Portici Campus alla Ricerca Scientifica
  • Premio Portici Campus alle scuole partner del progetto che parteciperanno al concorso video-fotografico indetto dalla Fondazione Portici Campus
  • Premio Portici Campus allo sport –Stramezzaminimaratona studentesca del 1 dicembre nel bosco della Reggia
  • Borse di studio Portici Campus al merito alle scuole di ogni ordine e grado della città di Portici che hanno aderito all’evento.

Tra gli sponsor della IX edizione: EURONICS gruppo Tufano, Nauticatuttosport e Green Hop.  

L’evento Portici meta del Turismo Scientifico in Campania è realizzato in partenariato con:

Comune di Portici

Regione Campania

Città Metropolitana di Napoli

 Le Scuole di ogni ordine e grado della città di Portici

 

Fonte: https://www.teleradio-news.it/2019/11/02/ritorna-portici-meta-del-turismo-scientifico-in-campania/