L’Istituto

image_pdfimage_print

L’Istituto per il Sistema Produzione Animale in Ambiente Mediterraneo rivolge il suo interesse interdisciplinare su temi di ricerca riguardanti la produzione animale mediante un approccio sistemico utilizzando conoscenze e metodi originati derivanti da più settori scientifici (biologia, fisiologia, genetica molecolare, agronomia, citogenetica, biochimica, proteomica, nutrizione, microbiologia, produzioni foraggere, matematica applicata).

L’attività di ricerca è realizzata autonomamente e/o in collaborazione con centri di ricerca nazionali e internazionali, e include studi sui seguenti temi di indagine:

  • Produzione foraggera e sostenibilità ambientale
  • Sistemi animali, sostenibilità biologica e qualità dei prodotti
  • Biodiversità e miglioramento genetico
  • Modelli di ottimizzazione aziendale

Questi campi d’indagine vengono sviluppati attraverso l’azione costante di vari gruppi scientifici, le cui linee di ricerca sono dettagliate di seguito:

Alcuni di essi hanno raggiunto un livello di eccellenza.

Il potenziale generato dalle attività di ricerca dell’ISPAAM può essere sintetizzato come segue:

  • Miglioramento genetico degli animali da reddito
  • Caratterizzazione proteomica di organismi di interesse bio-agronomico
  • Selezione e processo di mangimi per la nutrizione animale e relativi programmi nutrizionali
  • Benessere animale
  • Miglioramento di tecniche agronomiche per l’impiego multifunzionale dei pascoli
  • Uso di biomasse da specie native resistenti alla siccità per scopi energetici

Le ricerche dell’ISPAAM attraggono giovani ricercatori per completare le loro tesi o dottorati post-laurea o le loro ricerche presso i laboratori dell’Istituto. Tali giovani ricercatori provengono da varie università italiane, a dimostrazione delle forti interazioni dell’Istituto con realtà accademiche e dell’attrattiva del suo ambiente multidisciplinare. Merita in particolare far menzione di giovani ricercatori provenienti da università e centri di ricerca di altri Paesi (Iran, Nigeria, Perù, Russia, Montenegro, Romania) che hanno partecipato alle ricerche dell’ISPAAM, a riprova della forte internazionalizzazione dell’azione dell’Istituto. Nella maggior parte dei casi, l’attrattiva è fornita dalle attività dei gruppi di eccellenza dell’ISPAAM, distintisi per le loro linee di ricerca, le performance quali-quantitative delle proprie pubblicazioni, la capacità di attrarre fondi esterni e le attività di divulgazione editoriali e congressuali, che hanno altamente qualificato l’Istituto all’esterno.

Istituto per il Sistema Produzione Animale in Ambiente Mediterraneo