Central Europe Programme: third call for proposals

image_pdfimage_print
Data di pubblicazione:

4 Ottobre, 2017

Programma:

Central Europe (2014-2020)

Scadenza:

25 gennaio 2018

Area CUN:

Area 01 – Scienze matematiche e informatiche

Area 02 – Scienze fisiche
Area 03 – Scienze chimiche
Area 04 – Scienze della terra
Area 05 – Scienze biologiche
Area 06 – Scienze mediche
Area 07 – Scienze agrarie e veterinarie
Area 08 – Ingegneria civile ed architettura
Area 09 – Ingegneria industriale e dell informazione
Area 10 – Scienze dell antichità, filologico-letterarie e storico-artistiche
Area 11 – Scienze storiche, filosofiche, pedagogiche e psicologiche
Area 12 – Scienze giuridiche
Area 13 – Scienze economiche e statistiche
Area 14 – Scienze politiche e sociali

Obiettivo: favorire la cooperazione transfrontaliera per contribuire a migliorare le condizioni di vita e di lavoro nelle regioni dell’Europa centrale, attraverso l’adozione di “smart solutions” in risposta alle attuali sfide economiche e sociali (innovazione, economia “low-carbon”, ambiente, cultura e trasporti).
Priorità tematiche:  
Priority axis 1 – Cooperating on innovation to make CENTRAL EUROPE more competitive
Priority axis 2 – Cooperating on low carbon strategies in CENTRAL EUROPE
Priority axis 3 – Cooperating on natural and cultural resources for sustainable growth in CENTRAL EUROPE
Priority axis 4 – Cooperating on transport to better connect CENTRAL EUROPE
Le attività previste devono essere finalizzate al raggiungimento di obiettivi specifici a supporto delle politiche regionali nel settore oggetto del progetto (i progetti che prevedono attività di pura ricerca e sviluppo tecnologico o di solo networking non saranno finanziati).
Destinatari: enti pubblici, enti privati, organizzazioni internazionali.
Composizione del consorzio: il consorzio deve essere composto da almeno 3 soggetti di 3 paesi diversi dei quali almeno 2 appartenenti all’area Central Europe.
Particolare attenzione sarà posta alla componente transnazionale e intersettoriale.
Il coinvolgimento degli enti pubblici inteeressati è fortemente consigliato.
Finanziamento: da 1 a 5 milioni di euro.
Per i partecipanti italiani Il finanziamento comunitario a carico dei fondi FESR può coprire fino all’ 80% dei costi ammissibili (il restante cofinanziamento nazionale potrà essere coperto, a livello ministeriale, dal Fondo di Rotazione).
Italy – Country specific information
Durata: da 24 a 36 mesi
Modalità di presentazione: presentazione online entro il 25 gennaio 2018.

Application package 
Progetti approvati nelle passate edizioni
FAQ

 

Istituto per il Sistema Produzione Animale in Ambiente Mediterraneo